Scan_0001jpg PROGRAMMA CONGRESSO

Razionale scientifico

L'approccio diagnostico e terapeutico in ambito internistico e specialistico è diventato sempre più complesso,nell'ottica di un razionale impiego delle risorse a disposizione. Update in Clinical Medicine porta all'attenzione de colleghi di MG, specialisti e in formazione, alcuni temi che recentemente sono stati aggetto di ricerche avanzate di carattere diagnostico e terapeutico. Anche laureati biologi e farmacisti troveranno aspetti di loro interesse nella loro attività quotidiana specie se in contatto con la componente medica. I relatori sono chiamati a discutere con la audience di aspetti innovativi su argomenti di elevato impatto epidemiologico e sulla qualità di vita: la malattia da reflusso gastroesofageo (MRGE) e di concetto di "Stomaco Sano" guardando a nuove opportunità diagnostiche non invasive come il Gastropanel, biopsia virtuale sierologica, che andranno confrontate con l'endoscopia. Un altro aspetto da menzionare è quello relativo al cosi detto microbiota intestinale, enorme popolazione batterica che popola l'intestino ed è essenziale per i meccanismi di difesa, immunitari, digestivi e metabolici. Metodiche innovative permettono oggi di identificare i diversi enterotipi e le modificazioni in corso di variazioni fisiologiche e in stati patologici. Tra le condizioni che causano alterazioni della qualità di vita, la stipsi funzionale e l'intestino irritabile sono che necessitano di una diagnosi appropriata per escludere cause organiche e per identificare le migliori terapie disponibili. 
In un ambiente fortemente obesogeno e predisposto ad alterazioni metaboliche, il fegato è spesso coinvolto con lo sviluppo della steatosi epatica. Tale condizione, non necessariamente collegata al danno da alcol o virale, ha potenzialità evolutive e va adeguatamente inquadrata. In questo senso le nuove tecnologie ecografiche rappresentano un presidio non invasivo che si va sostituendo alla biopsia epatica, specie quando si parla di ampi starti di popolazione affetta da steatosi epatica. Sarà interessante infine discutere della importanza crescente rivestita dal cosidetto asse intestino-fegato per le numerose implicazioni metaboliche e per il trattamento del microbiota e della steatosi epatica con terapie di supporto. L'evento darà ampio spazio alla discussione e alla identificazione di prospettive future.

Martedì 5 maggio 2015

  1. Intrduzione
  2. Manifestazioni atipiche della malattia da reflusso gastroesofageo
  3. "Stomaco sano" e gastriti croniche in medicina Generale
  4. Lettura: Microbiota omeostasi metabolica
  5. Stipsi funzionale e intestino irritabile "C"
  6. Conseguenze della steatosi epatica 
  7. Modulazione dell'asse intestino-fegato: probiotici, antibiotici intestinali e terapie di supporto nelle epatopatie croniche
  8. Casi Clinici
  9. Conclusioni